Indietro

Inserita martedì 7 aprile 2020

Recensione e analisi Crane Song STC8/M

a cura di Marco Vannucci, Spitfire Mastering

Marco Vannucci è mastering engineer residente e proprietario dello studio di mastering Spitfire mastering di Montesilvano in provincia di Pescara. Marco si occupa esclusivamente mastering da più di vent’anni, ha collaborato, tra gli altri, con NBC, CBS, Universal USA, Sony USA ecc. Storico product specialist di diversi marchi come Knif Audio, SPL, Audison, SPL e diversi altri marchi.

Da diversi anni si occupa anche di formazione, realizza recensioni per media del settore da diverso tempo, ha collaborato negli anni con riviste come Audifader e Computer Music.

Alcuni suoi articoli sono stati pubblicati anche sui siti dei produttori stessi.


Ha redatto con grande professionalità e competenza la recensione sul compressore STC-8, prima macchina prodotta dalla Crane Song.

"Questo è uno dei pochi compressori che merita davvero l’appellativo “Mastering”. Dico sinceramente che lo terrei volentieri in studio tra le altre macchine analogiche perché si tratta davvero di qualcosa di estremamente qualitativo e poco convenzionale.  Grazie alla sua pulizia è possibile intervenire solo sulla dinamica senza aggiungere eccessiva distorsione armonica o di fase al suono che si sta lavorando. "

Vi consigliamo di dedicare qualche minuto alla lettura dell'intera recensione, curata nei minimi dettagli.


Un ringraziamento speciale a Marco e a SMAP Audio, che ha permesso di realizzare questa collaborazione e test prodotto.

       

Link utili:

http://www.spitfiremastering.com 

https://www.smapaudio.com/

http://www.cranesong.com/

http://www.cranesong.com/stc-8.html

http://catalogo.leadingtech.it/ProductDetail/CRANESONG/STC-8M/CSSTC8M

Pubblicato il martedì 7 aprile 2020
Multimedia & Social