Indietro

Inserita martedì 5 ottobre 2010

STUDER VISTA 9

Costruita sulla acclamata e collaudata piattaforma per mixer digitali Vista, la Vista 9 combina un progetto ergonomico avanzato con una completa flessibilità del sistema, altissima qualità audio e funzioni innovative per creare una console adatta ad una nuova era di produzioni broadcast e live.

Marchi correlati:

STUDER


Costruita sulla acclamata e collaudata piattaforma per mixer digitali Vista, la Vista 9 combina un progetto ergonomico avanzato con una completa flessibilità del sistema, altissima qualità audio e funzioni innovative per creare una console adatta ad una nuova era di produzioni broadcast e live.

Partendo dai banchi Vista 5, 6, 7 e 8, la Vista 9 ha preso le esperienze operative al più alto livello integrando l’interfaccia Vistonics™ con innovativi ampi meter basati su schermi TFT, FaderGlow™ e numerose altre novità.

I nuovi meter danno una visione completa dello stato del segnale. I meter di canale sono in grado di visualizzare segnali da mono fino a 7.1 nella parte superiore dello schermo, mentre nella parte inferiore possono visualizzare l’assegnazione ai bus o, per i canali surround, un immagine della composizione del surround, fornendo una chiara visualizzazione del segnale.

Alternativamente, un esclusivo modo STORICO registra eventi come overload nel percorso di canale e li evidenzia in rosso sulla forma d’onda del canale. L’operatore può rivedere quale canale ha avuto questo evento fino a 30 secondi dopo che l’evento è accaduto. In più, tutti i canali ed i master stereo hanno un correlatore di fase sopra il bargraph.

La sezione meter della Control Bay può essere configurata per visualizzare una combinazione di bus di uscita e canali di ingresso fino a 40 meter alla volta.

Il Vistonics, brevettato da Studer, si è guadagnato molta stima in tutto il mondo grazie alla sua velocità e facilità d’uso simile alla operatività di un mixer analogico. Ogni schermo TFT con touch screen visualizza 10 canali con encoder rotativi e pulsanti montati direttamente sullo schermo, fornendo all’operatore un controllo ergonomico “Dove vedi è dove  è il controllo”.

Durante una complessa produzione live, il FaderGlow™ fornisce all’operatore una visione dello stato della console illuminando ciascun fader con uno degli otto colori liberamente assegnati. Istantaneamente si individua dove sono i raggruppati i canali, velocizzando le operazioni e riducendo lo stress in situazioni dove non sono ammessi errori.

La nuova Vista 9 dà completa libertà di posizionamento dei canali di ingresso e dei master, ovunque lungo la superficie. Potete decidere come volete disporre la vostra sessione di missaggio. Dai canali di ingresso surround con un intuitivo bilanciamento di ingresso,  ai canali di ingresso stereo con un pan up-mix 5.1, a un processo automatico di down-mix per le uscite, la Vista 9 ha tutti gli strumenti pratici per le produzioni surround di oggi e di domani. Questo include due sistemi di monitor 7.1 integrati nella superficie di controllCon 60 anni di esperienza in progettazioni solide, altamente ingegnerizzate di prodotti broadcast, la ridondanza diventa standard nella Vista 9, Doppia alimentazione, così come doppio sistema di controllo assicurano che un guasto non faccia perdere il controllo del mix, mentre la ridondanza di rete mantiene la comunicazione con il DSP core.
La Vista 9 si integra facilmente con altre Vista, OnAir console e Matrici con la tecnologia Studer RELINK. E’ possibile la comunicazione con sistemi di terze parti facendo della Vista 9 un investimento sicuro nel tempo.

Scarica la Press Release

Pubblicato il martedì 5 ottobre 2010
Multimedia & Social