Indietro

Inserita giovedì 12 maggio 2022

Il Turandot di Puccini si “accende” con Pixera & AV Stumpfl

Scopri il ruolo di PIXERA nella rappresentazione dell'indimenticabile capolavoro di Giacomo Puccini, il Turandot, andato in scena all'Opera nella Cava di Sankt Margarethen lo scorso 14 luglio 2021.


 

United Cinemas Delivers Visceral Cinematic Experiences With JBL Professional Audio Solutions
           Prodotti Citati:                           

  •      

     PIXERA One

    Media Server - Disponibile nella versione dual e quad

              


     

12 Maggio 2022

Cava di St. Margarethen (Austria) — Da quasi cent'anni il Turandot di Giacomo Puccini affascina gli amanti della musica classica con le sue arie indimenticabili e la sua storia drammatica che ci riporta nella dimensione fiabesca magistralmente pensata dal Maestro, in particolare, in occasione della prima all'Opera nella Cava di Sankt Margarethen, andata in scena lo scorso 14 luglio 2021.

L'effetto generato dalla combinazione di cantanti altamente qualificati, l'orchestra composta da 80 musicisti, l'atmosfera unica della cava di St. Margarethen e l'uso di tecnologie all'avanguardia per eventi live ha regalato al pubblico internazionale un'esperienza indimenticabile.  

Un grande display Ledwall, accuratamente integrato all'interno della scenografia generale, permette di visualizzare i sottotitoli durante lo spettacolo, aiutando così il pubblico a seguire la complessa trama dell'opera. 

La copertura del palcoscenico di 60 m di larghezza e il set che comprendeva superfici di proiezione da oltre 1300 m2 hanno reso necessario l'impiego di potenti proiettori con una luminosità eccezionale e l'utilizzo di sistemi media server PIXERA di AV Stumpfl, forniti dall'azienda viennese Lichtrmacher.

L'atmosfera unica dell'ambiente della cava è rinomata come il più grande palcoscenico naturale all'aperto d'Europa, ed è stata ulteriormente valorizzata grazie al contenuto della mappatura di proiezione realizzato utilizzando i sistemi austriaci PIXERA.

                   
                                         © Stefan Kuerzel, Lichtrmacher

L'amministratore delegato di Lichtrmacher, Stefan Kuerzel, così descrive il lavoro dietro alla rappresentazione del Turandot:

"Ci siamo resi conto subito che il palco e il contenuto, creato sulla base di un file 3D, non si adattavano perfettamente all'inizio. Tuttavia, utilizzando la funzione Stacked Warpfiles del sistema PIXERA, siamo stati in grado di riallineare la piccola differenza senza dover eseguire nuovamente il rendering di terabyte di dati. Durante la produzione abbiamo anche dovuto modificare il numero di server e output e regolare la diffusione dei contenuti, cosa che siamo stati in grado di fare con pochi clic. Siamo stati in grado di modificare contenuto, effetti e parametri in tempo reale. Il supporto di AV Stumpfl ci ha aiutato con qualsiasi ulteriore domanda emersa durante la produzione. Usare PIXERA qui è stato molto divertente!"

Il pubblico è rimasto molto colpito dall'entusiasmante riproduzione di Turandot all'Opera nella Cava di Sankt Margarethen, un incredibile connubio di musica, poesia e tecnologia in grado di combinare armonicamente musica classica e dispositivi all'avanguardia per eventi live.
Il risultato? un'esperienza indimenticabile ed estremamente divertente per i presenti.

Ringraziamo AV Stumpfl e l'a.d di Lichtrmacher, Stefan Kuerzel, per aver condiviso con noi le fotografie di questo fantastico Case Study.

Leggi la notizia completa sul Sito di AV Stumpfl 
Scopri PIXERA One

                                     

Pubblicato il giovedì 12 maggio 2022
Multimedia & Social