Indietro

Inserita giovedì 17 marzo 2022

Tony Calvo e il ruolo della sua configurazione Audient per realizzare il nuovo Album

Tony Calvo racconta il suo nuovo Album "Latin Guitar Underworld" realizzato utilizzando la sua configurazione Audient formata dall'iD22 e dall'ASP800

Il chitarrista londinese Tony Calvo ha composto, registrato e co-prodotto un nuovo album di chitarre per Alt-Life / BMG Production Music intitolato LATIN GUITAR UNDERWORLD, che sarà distribuito a livello internazionale e le cui tracce saranno impiegate per le colonne sonore di film e serie tv di grandi produzioni internazionali Netflix e altri provider televisivi, cinematografici e streaming. 

Questo album è stato interamente registrato nel suo home-studio che sfrutta le prestazioni dell'interfaccia audio iD22 e del preamplificatore microfonico a 8 canali ASP800 di Audient ,ed è stato coprodotto con l'amico Toby Baker (Michael Macdonald, Alexander O'Neal, Eric Clapton, BB King, Lulu e Sinead O'Connor) che ha contribuito suonando (e mixando) la tastiera nella composizione delle tracce dell'album.

L'album è una produzione che fonde magistralmente autentiche chitarre con corde in nylon e stile flamenco con tessiture sonore moderne e vintage. Inizialmente le tracce dell'album erano state pensate per essere utilizzate all'interno di drammi polizieschi a tema latino, come Narcos e altri film o serie tv simili. Tuttavia, con lo sviluppo delle composizioni, l'album ha iniziato ad assumere una personalità più ampia, offrendo svariate possibilità di utilizzo e sincronizzazione oltre un singolo genere.

Il catalogo BMG Production Music è in collaborazione con Netflix e altri emittenti televisive, cinematografiche e streaming, il che, ovviamente, apre ad enormi opportunità per l'album.

Di seguito, l'intervista di Audient a Tony Calvo.

È questo il primo di molti album con uno stile ibrido di chitarra per Alt-Life/BMG Production Music?Quali altri progetti hai in cantiere ora che questo album si può dire conlcuso?

ttualmente sto lavorando ad alcuni dischi con importanti artisti internazionali, più recentemente, con Wiz Khalifa2 Chainz e Slava Marlow (vedi il video sotto sottostante dell'ultima uscita che ha totalizzato oltre un milione di visualizzazioni nella prima settimana) insieme a Underdog Music e King Wizard. Sì, siamo in produzione con un nuovo album che uscirà entro la fine dell'anno e, sebbene l'obiettivo sia simile, sarà fondamentalmente diverso e mirato ad un altro genere di film e dramma, questo è tutto ciò che possiamo dire per ora. Questa raccoltà è stata principalmente composta attraverso chitarre in corde di nylon e per flamenco più alcuni altri strumenti come chitarra acustica a 12 corde, mandolino, mandola, ukulele, banjolele e bouzouki.

Sto co-producendo musica per alcuni artisti della Candela Records, la prima etichetta che è una joint venture con Atlantic Records che sostiene la musica latina proveniente da Londra. Attualmente sto anche lavorando con la cantautrice spagnola Clara Hurtado, residente a Londra, su alcune nuove canzoni che usciranno quest'anno. È un mix all'avanguardia di produzione moderna di grande impatto fusa con la musica tradizionale latina. In questo momento sto anche scrivendo e registrando un accattivante singolo remix di chitarra spagnola con la cantautrice Lili Caseley. Abbiamo appena finito di registrare il nuovo full-lenght dei De Fuego intitolato 'Hyperfocus' che uscirà nella prima metà di quest'anno. Lavorerò anche alle composizioni per il mio album solista, Distance, e filmerò tre video con chitarra flamenca. Inoltre dirigo la Tony Calvo Guitar Academy dove faccio da mentore e insegno fino a 15 studenti a livello internazionale, sia online che di persona. Ci sono anche molti altri progetti in cantiere che aspettano di essere confermati. Ho uno studio di registrazione privato con una sala studio principale e una sala live separata per la registrazione, per la pratica e l'insegnamento. Eseguo Pro Tools e Logic su un Mac Pro con una UAD Quad Card, una raccolta di circa 20 strumenti e una selezione di preamplificatori, microfoni, amplificatori, pedali e altri strumenti adatti al mio lavoro.


Tony nel suo studio di Loughton - Foto di proprietà di Audient

Wow da dove viene tutta questa magia?

Vivo a Loughton in un vecchio cottage in cima a una collina con viste meravigliose su Londra e oltre. È proprio ai margini della foresta di Epping ed è un posto molto bello e stimolante per studiare, esercitarsi e comporre. Quest'area e l'ambiente hanno una grande influenza sul mio lavoro e sulla mia mentalità durante i progetti. Riesco a sentirmi distaccato dal rumore e dalle distrazioni.

Cosa ti piace di più dell'iD22 di Audient?

"Molte cose! è molto ben progettata, suona alla grande ed è molto affidabile. ono fiducioso di averlo nel cuore del mio studio per molto tempo ancora."
 


Audient iD22 e ASP800 nello studio di Tony Calvo - Foto di proprietà di Audient

Sul setup Audient del suo studio:

Sono ottimi per nylon e chitarre acustiche e li uso sempre. Mi piace anche avere le funzioni di send/return su ciascun canale per poter utilizzare anche i pre esterni. Utilizzo questa interfaccia insieme all'ASP800, un altro pezzo centrale nel mio studio, e funzionano perfettamente insieme. Per me sono un perfetto tuttofare!

Come hai trovato ispirazione durante il lockdown?

In un certo senso il Covid ha cambiato la mia vita in meglio e mi ha permesso di concentrarmi e fare della composizione e della creatività il centro della mia vita. La musica è sempre nella mia testa in attesa di essere esplorata e sviluppata. La creatività è delicata e per essere produttivi lavorando innumerevoli ore da soli, le cose devono essere pensate e allineate con molta attenzione. A volte riesco a raggiungerlo ed è una sensazione magica quando tutto scorre in modo naturale.

Per esperienza, alti livelli di concentrazione e produttività possono essere raggiunti solo senza distrazioni e interruzioni, quindi, di recente ho inventato un termine chiamato Red Zone Days con un amico. Ciò significa che nulla viene prenotato o organizzato in quei giorni che sono dedicati alla totale concentrazione sulla chitarra e sul lavoro in studio. Ora sono riuscito ad assegnare tre/quattro giorni di zona rossa a settimana nel mio diario.


Lo studio di Tony Calvo dove ha registrato Latin Guitar Underworld - Foto di proprietà di Audient

Raccontaci di più sul tuo processo di scrittura.

La chitarra flamenca è il mio strumento principale per la scrittura e la composizione, ma potrebbe anche essere una chitarra acustica o elettrica, a seconda del progetto o della sessione. Per LATIN GUITAR UNDERWORLD molti dei brani sono stati appena iniziati con un'idea che mi era venuta in mente di suonare la chitarra lontano dallo studio. Lo registravo sul mio telefono o iPad e, al momento giusto, lo portavo in studio e lo sviluppavo da lì.

Durante le fasi di scrittura faccio molto ascolto passivo. La stanza dello studio è proprio al centro della mia casa, quindi se sono bloccato con una traccia, la riproduco in loop mentre sono in giro per casa a fare altre cose. Questo aiuta ad acquisire prospettiva e aiuta soprattutto quando sono bloccato con l'arrangiamento. Un'altra parte del mio processo di scrittura consiste nelle passeggiate notturne nella foresta dove ascolto e analizzo le tracce molto da vicino. Posso connettermi con la musica a un livello più profondo in quei momenti e ottenere una prospettiva più fresca. Se mi vengono in mente nuove melodie e arrangiamenti, le canticchio e creo memo vocali con pensieri e cose su cui lavorare. Quindi torno subito in studio acceso e pronto per implementare immediatamente quei cambiamenti.

"alcune parti vengono registrate di nuovo molte volte finché la ripresa non è corretta, altre sono riprese singole"

Inoltre, molte tracce vengono prima registrate come demo. Una volta che la composizione è completa, valuto quale configurazione di chitarra, microfono e preamplificatore si adatta meglio a ciascuna parte e registrerò il tutto. Alcune parti vengono registrate molte volte fino a quando la ripresa non è corretta, altre sono riprese singolarmente. A volte le tracce continuano ad evolversi e anche nuove parti vengono aggiunte fino all'ultimo momento. Con le sessioni può dipendere dall'artista, dall'etichetta o dal produttore, ma generalmente comporta la scrittura e la registrazione di chitarre tutte le volte che è necessario fino a quando non la trovo adatta per il brano o per l'artista in questione. Le tracce hanno bisogno di tempo per respirare e a volte non puoi forzarlo.


Nello studio casalingo londinese di Tony con alcune delle sue chitarre - Foto di proprietà di Audient

Cosa ti motiva?

Essere un chitarrista migliore, sviluppare ulteriormente il mio suono e creare musica che sia fedele a me stesso e di cui posso essere orgoglioso. Anche mantenere le cose fresche e continuare ad imparare è un motivatore primario. È motivante quando suono e registro bene. Ciò significa più emozioni e una connessione più profonda con la chitarra. Cerco di fare 2-3 ore al giorno di pratica della tecnica dper assicurarmi di essere pronto per esibizioni di festival impegnative e sessioni di registrazione estese.

“continuare ad imparare è una motivazione primaria”

Penso che la motivazione sia qualcosa su cui devi lavorare sodo, come la creatività e l'ispirazione. Non dovrebbe essere lasciato al caso. Il tempo che si aspetta è tempo perso, devi volerlo attivamente e andare a trovarlo, comunque sia. Anche un Vision Board può aiutare davvero. Altre motivazioni sono i miei famigliari che ascoltano la mia musica, usano il mio studio e le mie strumentazioni.

[Tony Calvo con la sua chitarra - Foto Andrew H Williams, di proprietà di Audient
 

Hai qualche concerto in programma?

Ultimamente ne ho avuti parecchi, principalmente festival. La musica sta riprendendo. Ho suonato al Latino Life Festival a Finsbury Park, mi sono esibito all'Henley Festival Green Note a Londra due volte(tutto esaurito), all'Arts for Hungerford (tutto esaurito), al Rumpus Festival (tutto esaurito) e alcuni eventi privati ​​in giro per il Regno Unito. Stanno arrivando anche molte prenotazioni per il 2022 e il 2023 ma ancora non tante come nel periodo pre-Covid.

Collegamenti esterni:

Intervista originale Audient
Sito Audient
iD22
ASP800
 

Pubblicato il giovedì 17 marzo 2022
Multimedia & Social